A STAR IS BORN

A STAR IS BORN è un film che tratta della storia d’amore tra Ally (la protagonista interpretata da Lady Gaga ) e Jackson Maine ( il coprotagonista interpretato dal regista stesso Bradley Cooper ). Lei è una ragazza che lavora come cameriera con il suo migliore amico che è anche il suo compagno di avventure e il venerdì sera frequentano un locale con delle Drag Qeen, le “Gay Girl”. Lui, invece, è un cantante molto famoso, dipendente dalle droghe e alcolista, con un problema all’udito, che ogni tanto gli fa sentire dei fischi assordanti.

181112_Braga.jpgUn venerdì si incontrarono proprio in quel bar in cui Ally si esibì in una canzone francese conquistando il cuore di Jack. Alla fine dello spettacolo, il cantante aspettò la ragazza per poi riportarla a casa. Il giorno dopo, Jack mandò il suo autista dalla ragazza per proporle di raggiungerlo al suo concerto con il suo migliore amico e farle una sorpresa sul momento e farle cantare una sua canzone, Shallow.  Ci volle un po’ prima che Ally accettasse, anche se poi ci andò. Da quel momento i due si fidanzarono e andarono a vivere insieme e ci furono delle notizie per la coppia che riguardava loro singolarmente: per lei fu una notizia positiva, infatti, venne a sapere che una casa discografica voleva fare un contratto con lei, e qui si arriva alla notizia per lui, purtroppo non tanto buona, che riguardava il fallimento della sua carriera per, appunto, quella di Ally. Quando si risvegliò andò insieme a Ally a casa di un suo amico di infanzia dove chiese alla ragazza di sposarlo infilandole nel dito della fede un anello fatto con le corde della sua chitarra. Ma, tornando all’incidente di prima, Jack, ricevette un’altra notizia non tanto gradevole, infatti ebbe una lite con suo fratello, che fino a quel momento aveva pianificato tutti i tour dell’artista. Nella seconda parte del film possiamo vedere la protagonista con i capelli rossi, un colore scelto da lei, ma un cambiamento imposto dal suo manager.

121745815-4fe35168-ba06-4ad7-9aec-8849ff0a0adfIntanto, Jack, iniziò un percorso di riabilitazione, raggiungendo il suo obbiettivo però ciò gli causò una profonda depressione, per via del manager della moglie che gli rinfacciò che la durata di quella messa in scena sarebbe stata molto breve e che Ally non gli avrebbe mai detto che, sempre per colpa sua, furono costretti a rinunciare al tour europeo. Queste parole fecero riflettere l’uomo, tanto che sperimentò quello sentitosi dire andando a chiedere alla moglie il motivo della rinuncia alla tappa intercontinentale, e infatti gli disse tutt’altro motivo. Ciò lo fece sprofondare nella depressione più totale. I due vissero molti momenti bellissimi insieme, ma purtroppo tutte le cose belle hanno una fine, infatti durante un concerto di Ally, Jack andò in garage e si impiccò utilizzando la cinghia per mettere fine a tutte le sue sofferenze. Una volta arrivata a casa, dopo la fine del concerto, sapendo dell’accaduto, organizza il funerale in cui canta una canzone che aveva scritto Jackson (intitolata I’ll never love again).

Arianna

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: